Zona Persefone

Sulla strada per il futuro: Interclub Gela,Nicosia, S. Agata di Militello

 A Nicosia l’incontro informativo “Sulla strada per il futuro. La Strada Statale 117 o dei due mari”. Interclub tra i Rotaract Club di Gela, Nicosia e Sant’Agata di Militello, con la partecipazione dei Club Sponsor Rotary. Nella suggestiva cornice dell’aula consiliare del palazzo di città di Nicosia, giovani provenienti da ogni parte della Regione, si sono incontrati per discutere della situazione delle infrastrutture in Sicilia. Ad aprire i lavori il primo cittadino di Nicosia, il dottor Luigi Bonelli, che, entusiasta della scelta del luogo, ha calorosamente salutato i presenti, illustrando i piani messi in atto dall’amministrazione comunale. L’ingegner Alfio di Costa, governatore eletto per l’anno sociale 2020/2021 del Distretto Rotary 2110, ha condotto una sapiente riflessione sui benefici delle infrastrutture e ha reso edotti i presenti sullo status dei lavori della strada statale 117, che, progettata già negli anni ‘50 del ‘900, dovrebbe collegare Gela a Santo Stefano di Camastra, il Mediterrano al mar Tirreno. “Dovrebbe”, condizionale d’obbligo, in quanto i lavori in alcune zone della Sicilia, nei dintorni della città di Nicosia sono bloccati da tempo. Interessante, poi, la riflessione dell’architetto Salvatrice Rizzo, Delegata del Rotary per il Rotaract di Nicosia, che ha illustrato “quanto costa in Italia il non fare”. Si è acceso, al termine degli interventi, un ampio dibattito alla presenza delle cariche rotariane distrettuali, del Rappresentante Distrettuale Rotaract Pasquale Pillitteri, e dei convenuti.

Al dibattito è seguito un pranzo di lavoro e una passeggiata per il centro storico di Nicosia, l'intero ricavato della giornata verrà devoluto all'End Polio Now.