Zona Persefone

Preserv...iamoci - Rinnovo del gemellaggio tra i Rotaract Club Bagheria e Nicosia

Anche quest’anno i Rotaract Clubs di Bagheria e Nicosia hanno voluto sensibilizzare i giovani sul tema delle malattie sessualmente trasmissibili sfruttando anche la concomitanza del WAD, la Giornata mondiale contro l’Aids che si tiene il 1 Dicembre. L’attività è stata anche l’occasione per rinnovare il gemellaggio tra i due club stipulato nel 2017.

L’iniziativa ha avuto, inoltre, il supporto dei relativi Rotary padrini, che hanno accolto con grande entusiasmo il progetto e hanno collaborato alla realizzazione dell’attività, essendo anche un progetto del Distretto Rotary 2110.

 

È stata scelta questa tematica, visto l’aumento e la diffusione di queste patologie dopo anni in cui erano sensibilmente calate, e che vedono i giovani spesso molto esposti a queste infezioni. Si è cercato, quindi, di fare prevenzione e di scuotere le coscienze dei giovani.

Lo svolgimento si è avuto in due fasi, la prima parte ha riguardato delle conferenze avvenuta presso l’istituto “F.lli Testa” di Nicosia e i suoi alunni delle prime e seconde classi nelle giornate del 25/26/27 Novembre 2019, Durante la conferenza tenuta presso il liceo “F.lli Testa” di Nicosia hanno relazionato il dottor  Ignazio Di Stefano, medico presso l’ospedale di Nicosia, nonché socio Rotary Nicosia e il dottor Giovanni Carlisi, vice presidente del Rotaract Nicosia e neo laureato in medicina.

Prossimamente si svolgerà la stessa iniziativa presso l’istituto Francesco Scaduto di Bagheria.

La seconda fase del progetto, ha riguardato invece un coinvolgimento più diretto dei giovani: i soci dei due clubs, Sabato 7 Dicembre in Corso Umberto a Bagheria, e il successivo sabato, 14 Dicembre, presso piazza Santa Maria di Gesù a Nicosia, hanno provveduto a “interrogare” i giovani passanti, sottoponendo delle domande generali su questo tema. E infine con la distribuzione gratuita di depliant informativi sulla principali malattie sessualmente trasmissibili con al suo interno un preservativo, invitando perciò ad amare bene e amare sano.