Zona Persefone

Passaggio della Campana Rotaract Club Caltanissetta

Lo scorso 3 Luglio, nella suggestiva location di Villa Isabella, si è svolto il consueto - ma sempre suggestivo - Passaggio della Campana.
A rendere diversa tale cerimonia, è stata la presenza degli altri due Clubs della Città, il Rotary e l’Interact; ricollegandoci a quello che è il tema dell’anno “Il Rotary connette il mondo” del presidente RI Mark Maloney e la volontà del nostro Governatore Valerio Cimino, nonché nostro socio onorario, di considerarci Famiglia, abbiamo deciso di svolgere una sola e solenne cerimonia di passaggio delle consegne, alla presenza, anche dopo diversi anni di assenza, del Sindaco della Città e delle più alte cariche del Distretto, ovvero il Governatore Valerio Cimino, della nostra RRD Carla Ceresia e dell’IRD Chiara Curcuruto.
Suggestivo è stato il discorso di chiusura del Past-President Dalmazzo Negro, che dopo un biennio consegna il Club, non con poche difficoltà, al suo successore Marco Miccichè.
Il nuovo Presidente, Marco Miccichè, nel suo discorso sottolinea questo periodo poco aureo, poiché “(il club) è stato vittima di un evento che innegabilmente attanaglia molti giovani che, nella fascia di età idonea ad appartenere al Rotaract, emigrano in diverse zone della penisola italiana, abbandonando così la città”.
Questo, ad ogni modo, non è stato sufficiente ad arrestare il nostro Club, che il prossimo 8 febbraio festeggerà il suo 50° anno di fondazione; infatti durante il Passaggio della Campana dieci nuovi soci hanno avuto l’onore di indossare il distintivo, affisso dal nostro Governatore.
Oggi è diventato ancora più urgente il bisogno di ricercare giovani pronti a valorizzare un territorio che, per troppo tempo ha ceduto agli stereotipi più disfunzionali, che ci hanno spinto a credere che in questa città ci sia ben poco di realizzabile, noi ricerchiamo giovani che vogliano essere vassalli della più alta forma di concretezza nella realizzazione di azioni fattive che mirano alla crescita e alla valorizzazione della nostra fetta di mondo, quella dove siamo cresciuti e in cui molti di noi hanno deciso di investire le proprie risorse, e i nuovi soci rispondono a queste caratteristiche che vanno a rappresentare la diversa compagine sociale; diversi sono gli studenti universitari delle più diverse facoltà, ma non mancano impiegati, ricercatori, docenti e imprenditori, e tutti insieme ci consideriamo un esercito di giovani intraprendenti pronti al cambiamento, sbandierando con forza il simbolo dell’amicizia e del service.
Nel programma diverse sono le attività proposte che vanno da azioni più teoriche, come ad esempio seminari nelle scuole, a quelle più pratiche, come ad esempio realizzazione di giardini in città o prevenzione contro l’HIV con appositi stand nelle piazze; però preferiamo svelare le attività durante il corso dell’anno.
La cerimonia è proseguita con il conferimento del titolo di Socio Onorario a due figure che si sono spese per il nostro Club donandoci consigli preziosi e considerandoci amici, e sono il Dott. Francesco Daina, nonché delegato Rotary per il Rotaract, e la Dott.ssa Maria Grazia Falzone, Segretario del Rotary Club di San Cataldo, quest’ultima onorata di aver ricevuto tale titolo anche dal Rotary Club Caltanissetta e dall’Interact Club Caltanissetta.
La cerimonia si è conclusa con l’affissione da parte del Presidente Marco Miccichè dei distintivi ai nuovi membri del Consiglio Direttivo che vede la presenza di Dalmazzo Negro come Past-President e Consigliere, Lorenzo Ambra Vice-Presidente e Segretario e Deborah Gervasi come Tesoriere e Prefetto.
A concludere questa magnifica serata la presenza a cena dei diversi amici, nonché colleghi, della Zona Persefone e non, a cui vogliamo dire un grande grazie per l’affetto manifestatoci.


ADDETTO STAMPA
Lorenzo Ambra
Vice Presidente e Segretario