Zona Iblea

Il pranzo di Natale della zona Iblea presso la mensa di San Corrado di Noto

Come ogni anno i soci delle Zone del Distretto Rotaract si riuniscono in occasione delle festività Natalizie per scambiarsi gli auguri del Santo Natale.
Quest'anno la Zona Iblea del Distretto Rotaract 2110 ha voluto organizzare un pranzo di inclusione sociale per vivere un'esperienza nuova, a diretto contatto con i più bisognosi.
È stata scelta la Mensa "San Corrado" di Noto, fortemente voluta dal Vescovo Mons. Antonio Staglianó, la quale si occupa di donare un pasto caldo ai meno fortunati. Attraverso la comunità dei "frati poveri di Gesù e Maria" e i volontari tutti che si occupano di questa realtà netina intitolata al santo Patrono della città, i giovani rotaractiani della Zona Iblea, domenica 29 Dicembre 2019, hanno portato il pranzo e lo hanno distribuito a quanti giornalmente accedono al refettorio, banchettando assieme a loro e intrattenendoli con giri di Tombola che prevedevano la vincita di panettoni.
I ragazzi hanno inoltre donato ai responsabili dei buoni pasto per l'acquisto di beni di prima necessità.
La Delegata di Zona Lavinia Pitari ha ringraziato quanti hanno contribuito alla realizzazione di questo momento di forte fratellanza e di amicizia, in particolar modo i soci del Rotaract Club "Noto Terra di Eloro", onorati dello svolgimento del pranzo di Zona nella loro città, per aver preso i contatti con la mensa e quanti hanno preso parte all'iniziativa.
Erano presenti oltre alla DZ, al Presidente Lorenzo Gallo e ai soci tutti del Club di Noto anche soci del club di Augusta con la presidente Paola Baio, del club Siracusa con il presidente Alberto Francica Nava, del club Siracusa Monti Climiti, del Club Siracusa Ortigia con la presidente Giulia Campisi, del club di Modica con la presidente Alice Monaco, del club di Vittoria con la presidente Matilde Cannata e del club di Ragusa con la presidente Cristina Arezzo.
Parole di stima e di affetto nei confronti dei giovani del rotaract sono state espresse da Mons. Angelo Giurdanella, Vicario Generale della Diocesi di Noto. 
 
Giuseppe Puzzo