Zona Aetna

Commissione Azione Professionale Area Orientale: Convegno sulla Start-Up

 Sempre più spesso si sente parlare di START-UP , specialmente nei nostri territori, in quanto permette a dei giovani di potersi creare dal nulla, creare, a partire da un’idea innovativa, un’impresa che possa permettergli di rimanere nella loro terra d’origine, bloccare quindi la cosiddetta “Fuga di cervelli” che va ad implementare altri territori.

Molte volte però non si è realmente consapevoli di quanto possibilità del genere adesso siano importanti e di quanto possano essere utili ai giovani per potersi costruire il proprio futuro. Ci culliamo nella beata ignoranza e credenza che niente possa cambiare, non c’è lavoro, non ci sono possibilità, quindi perché impegnarsi e informarsi su qualcosa che tanto non varrà i suoi sforzi?
Proprio per questo la Commissione Azione Professionale per la Zona Orientale del Distretto Rotaract 2110, ha organizzato nel pomeriggio del 22 novembre a Catania, presso l’ex Palazzo ESA (Via Beato Bernardo 5), un convegno informativo su questo tema dal titolo “L’evoluzione della start-up : dalla creazione al mondo del lavoro “.
“ Come Commissione ci siamo prefissi degli obiettivi – dice Irene La Porta, componente della Commissione e moderatrice – e tra questi obiettivi uno è di fare conoscere a soci e non soci realtà professionali importanti per il nostro futuro. “
“Abbiamo scelto come tema di questo primo evento le start-up, inerenti al progetto distrettuale di questo anno sociale del RRD Pasquale Pillitteri “LAB2110” . La Commissione ha voluto dare un supporto nella conoscenza di questo tema tanto discusso, anche perché la Commissione si occupa di far avere ai ragazzi, di età rotaractiana, gli strumenti necessari per potersi avvicinare più consapevolmente al mondo del lavoro. “ (Roberta Federico – Presidente di Commissione)
Sono intervenuti su tale argomento la Dott.ssa Salvatrice Rizzo, Dirigente del Centro per l’impiego di Catania, che fatto una breve panoramica sulle attuali condizioni del mondo del lavoro e sulle caratteristiche necessarie adesso per poter provare ad affermarsi in esso.
La Dott.ssa Elena Longo, Consulente ANPAL servizi Divisione istruzione – formazione – lavoro, che ha esposto la mano d’aiuto che questo programma potrebbe dare ai cosiddetti startupper, anche attraverso il sostegno di incubatori d’impresa e l’ingresso così a far parte di una rete di servizi integrati.
Il Dott. Gianluca Costanzo, Vicepresidente dei giovani imprenditori Confindustria Sicilia, il quale ha trattato da un punto di vista più specifico le start-up, analizzando anche le condizioni in cui si trova ad operare, ossia quello dell’Industria 4.0 .
Infine il Dott. Mirko Viola, responsabile del business e della community per Tree, una start-up innovativa, il quale ha portato la sua esperienza diretta in questo campo e la consapevolezza di un continuo cambiamento presente anche nell’ambito lavorativo, che porta alla creazione sia di nuove industrie che di nuove figure che andranno a far parte di esse.
IRENE LA PORTA